Apicomplexi, i protisti parassiti

I protisti sono uno dei regni del mondo dei viventi e comprendono organismi che condividono un’organizzazione unicellulare.
Nei protisti non troviamo molti gruppi e i Phyla solo solamente una ventina, perché non si può parlare di piano strutturale. I tre gruppi principali sono: Sarcomastigophora, Ciliofora e Apicomplexa che vengono anche chiamati sporozoi.

In questi appunti parleremo degli apicomplexa, chiamati così per la presenza di un apparato apicale molto complesso che viene utilizzato per perforare le cellule ospiti.  A questo gruppo di organismi appartiene anche il plasmodio della malaria.

Tutti gli sporozoi hanno una meiosi iniziale, quindi durante tutto il loro ciclo vitale sono aploidi.

Fonte: wikipedia

Il ciclo del plasmodio della malaria

Questo plasmodio ha un ciclo schizogonico asessuato e uno sporogonico sessuato, il primo si compie nel vertebrato, che è l’ospite intermedio, e il secondo si compie nella zanzara, che è l’ospite definitivo.

Nell’intestino della zanzara avviene la fecondazione e si innesca la meiosi che produce gli sporozoiti, che sono lo stadio infettante (gli sporozoiti sono ovviamente aploidi).
Gli sporozoiti dall’intestino si spostano nelle ghiandole salivari e vengono iniettati nel sangue dell’uomo attraverso la puntura: mentre la zanzara succhia il sangue tramite un altro canale inietta la saliva che contiene il parassita.



Penetrati nell’ospite intermedio migrano nel fegato dove diventano trofozoiti e si accrescono. Qui si attiva il ciclo schizogonico, che è uguale sia negli eritrociti che negli epatociti:

  • Il trofozoide si accresce e il nucleo si divide numerose volte
  • I nuclei si circondano di citoplasma formando tante piccole cellule dette merozoiti
  • La cellula esplode e fuoriescono i merozoiti che vanno ad infettare altre cellule facendo ricominciare il ciclo.

Le febbre alta caratteristica della malaria dipende dalle esplosioni dei globuli rossi che rilasciato i metaboliti del parassita nel sangue.
Quando le difese immunitarie dell’ospite intermedio cominciano a funzionare si innesca il processo sessuale: invece dei merozoiti vengono formati i gametociti maschili e femminili che tramite il sangue tornano nelle zanzare.
Nell’intestino delle zanzare i gametociti maturano diventando gameti e il ciclo ricomincia.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *