Parete cellulare dei Gram positivi: struttura e componenti

Abbiamo visto nei precedenti appunti che la parete cellulare è una struttura tipica della cellula batterica. La parete è importante durante il processo di divisione cellulare ma la sua funzione più importante è quella di contrastare la pressione osmotica, che potrebbe causare la lisi cellulare con conseguente morte del batterio.



I batteri si suddividono in Gram+ e Gram- proprio sulla base delle differenze presenti a livello dello loro parete cellulare. In questi appunti andremo ad analizzare la struttura e i componenti che costituiscono la parete dei batteri Gram positivi.

Parete dei Gram+: peptidoglicano, acidi teicoici e lipoteicoici

La parete dei Gram+ è molto più semplice di quella dei Gram- e forma uno spesso strato sovrastante la membrana plasmatica.

La parete dei Gram+ è principalmente costituita da peptidoglicano (ha una componente peptidica e una glucidica) ma ci sono anche degli altri componenti importanti che sono gli acidi teicoici. Gli acidi teicoici sono polimeri di ribitolo o di glicerolo che sono tenuti insieme da legami fosfodiesterei. Gli acidi teicoici affondano nelle maglie del peptidoglicano e si fermano in esso.

Oltre agli acidi teicoici ci sono gli acidi lipoteicoici, che sono acidi teicoici più lunghi che vanno più in profondità fino a toccare la membrana plasmatica, inserendosi nei fosfolipidi. La differenza tra i due sta nella loro localizzazione (questo si vede bene nell’immagine presente sopra).

Funzioni degli acidi teicoici e degli acidi lipoteicoici

Gli acidi teicoici e lipoteicoici:

  • Hanno funzione strutturale: contribuiscono alla forza e alla elasticità della parete.
  • Sono fortemente immunogeni: stimolano il sistema immunitario a produrre anticorpi.
  • Facilitano l’assunzione di cationi: le cariche negative dei gruppi fosfato legano i cationi monovalenti (K+) e bivalenti (Ca2+ e Mg2+) e facilitano la loro assunzione. Controllano anche l’attività delle autolisine.
  • Intervengono nei meccanismi di patogenicità: mediano l’adesione alle superficie mucose. Facilitano il batterio nella fase iniziale del processo infettivo.



Acidi teicuronici: polimeri privi di fosfati

Nella parete dei Gram+ ci sono anche gli acidi teicuronici che sono polimeri privi di fosfati. Gli acidi teicoici e teicouronici sono presenti in ugual proporzioni nella parete di alcuni batteri, mentre in altri (alcuni ceppi di Bacillus subtilis) in carenza di fosfato vengono sintetizzati gli acidi teicuronici al posto dei teicoici e dei lipoteicoici (la loro funzione è simile).

Gli acidi teicuronici sono formati dall’alternanza di unità saccaridiche di N-acetilgalattosammina + acido glucuronico, acido amminoglucuronico, acido amminomannuronico.

Leggi anche: parete cellulare dei batteri Gram negativi
Leggi anche: sistemi di secrezione proteica nei batteri

Libro di testo

Gli appunti di microbiologia presenti sul nostro sito sono quelli che io stesso ho utilizzato per preparare l’esame. Come saprete, però, i libri di testo sono indispensabili perché ci permettono di addentrarci più a fondo negli argomenti e ci permettono di capire gli argomenti che a lezione sono stati poco chiari. Clicca qui per i libri di microbiologia consigliati per gli studenti di biologia.
Io personalmente, per preparare l’esame, ho usato il Brock.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *