Microscopio a contrasto di fase

Il microscopio a contrasto di fase si basa sulle differenze di contrasto tra il campione da analizzare e il mezzo circostante, in modo tale da consentirne la visualizzazione senza ricorrere a metodologie di colorazione.

Il principio alla base di questo tipo di microscopia è che il campione (un preparato di cellule) ha un indice di rifrazione differente dal mezzo circostante e quando la luce lo attraversa viene deviata e ritardata.



Questo microscopio mette in evidenza le differenze di rifrazione della luce, perché la luce che attraversa un oggetto viene deviata. La luce che raggiunge il preparato subisce quindi una deviazione, mentre la luce che attraversa il mezzo non viene deviata.

Questo microscopio fa convergere i raggi deviati con i raggi non deviati, perché il nostro occhio non è in grado di percepire la differenza di rifrazione che passa attraverso il preparato: fondendo i due raggi, quello deviato e quello non deviato, si ottiene un terzo raggio che presenta caratteristiche di ampiezza e lunghezza d’onda diverse rispetto alla luce incidente, e quindi potrà essere percepito dall’occhio umano.
Ricordiamo che, affinché qualcosa possa essere vista dall’occhio umano, ci devono essere delle variazioni di ampiezza e/o lunghezza d’onda.

Il diaframma anulare serve a far arrivare i raggi luminosi sul preparato non perpendicolarmente ma obliquamente.

I raggi diretti (che non hanno attraversato le strutture biologiche) e i raggi deviati che le hanno attraversate sono convogliati sulla piastra di fase, dispositivo che fa convergere i raggi in un punto in cui venga fuori il terzo raggio, che ha le caratteristiche che ci consentono di visualizzarlo.

In quest’immagine potete osservare le varie componenti di un microscopio a contrasto di fase:

Componenti di un microscopio a contrasto di fase

Libro di testo

Gli appunti di microbiologia presenti sul nostro sito sono quelli che io stesso ho utilizzato per preparare l’esame. Come saprete, però, i libri di testo sono indispensabili perché ci permettono di addentrarci più a fondo negli argomenti e ci permettono di capire gli argomenti che a lezione sono stati poco chiari. Clicca qui per i libri di microbiologia consigliati per gli studenti di biologia.
Io personalmente, per preparare l’esame, ho usato il Brock.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *