Il trasporto con traslocazione di gruppo

Un altro meccanismo di trasporto, attraverso cui entrano il glucosio, gli acidi grassi ed alcune basi azotate, si chiama trasporto mediante traslocazione di gruppo o sistema delle fosfotransferasi o sistema di fosforilazione vettoriale e lo ritroviamo solo nei procarioti.

È un sistema di trasporto attivo che non utilizza ATP ma il fosfoenolpiruvato (intermedio glicolisi). Il glucosio deve essere internalizzato e una proteina di membrana, EIIc, nella forma fosforilata si affaccia sulla membrana, carica il glucosio, compie una rotazione e lo rilascia all’interno del citoplasma sotto forma di glucosio-6-fosfato.

EIIc viene fosforilata da EIIb, a sua volta fosforilata da EIIa (queste proteine si fosforilano e defosforilano).
EIIa viene fosforilata da Hpr che viene fosforilata da EI, mentre infine EI viene fosforilata dal fosfoenolpiruvato, che fornisce l’energia per il trasferimento contro gradiente di queste molecole.



Le proteine EI e Hpr sono comuni per tutti i substrati, mentre le altre sono proteine specifiche (EIIa, EIIb, EIIc) per i vari substrati e sono dette substrati specifiche.

Nei Gram- tutti i trasporti attivi sono shock sensibili.

Libro di testo

Gli appunti di microbiologia presenti sul nostro sito sono quelli che io stesso ho utilizzato per preparare l’esame. Come saprete, però, i libri di testo sono indispensabili perché ci permettono di addentrarci più a fondo negli argomenti e ci permettono di capire gli argomenti che a lezione sono stati poco chiari. Clicca qui per i libri di microbiologia consigliati per gli studenti di biologia.
Io personalmente, per preparare l’esame, ho usato il Brock.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *