Denitrificazione (riduzione dissimilativa)

I nitrati che si formano mediante il processo di nitrificazione possono essere nuovamente ridotti fino a N2 dai batteri denitrificanti. La denitrificazione è un processo di respirazione anaerobia, che prevede l’utilizzo di accettori terminali di elettroni (composti inorganici ossidati dell’azoto) alternativi all’ossigeno.

Nel processo di denitrificazione intervengono le nitrato o le nitrito reduttasi dissimilative, perché portano alla conversione di nitrati ad azoto molecole che viene dissimilato (cioè è un gas che si allontana dal suolo).

Tappe della denitrificazione
Ecco tutte le fasi della denitrificazione

Le reazioni di denitrificazione avvengono sia nel suolo che nelle acque e rappresentano il principale processo di formazione di N2 per via biologica. La denitrificazione, quindi, è l’ultima tappa del ciclo dell’azoto.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, il materiale didattico che ho utilizzato per lo studio. Gli appunti sono una sintesi tra appunti di lezione, libri di testo, slide, materiale trovato online. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *