Corpi di inclusione delle cellule batteriche

I corpi di inclusione possono essere considerati degli organelli delle cellule procariotiche, perché sono rivestiti da una membrana di natura proteica o lipidica. Alcuni di questi sono presenti solo in alcune specie e questo può essere importante nella diagnostica: per capire che batterio è si può vedere i granuli che contiene.

Funzione dei corpi di inclusione

I batteri hanno corpi di inclusione, vescicole che hanno la funzione di contenere sostanze di riserva che si accumulano in condizioni di abbondanza di nutrienti.



I batteri nell’ambiente non hanno molta possibilità di trovare cibo e devono accontentarsi di quello che trovano, quindi per loro è fondamentale avere delle strutture in cui immagazzinare i nutrienti in eccesso.

I batteri accumulano le sostanze all'interno dei corpi di inclusione citoplasmatici

Perché le sostanze di riserva sono nei corpi di inclusione?

È importante che le sostanze di riserva siano in queste vescicole perché, se fossero disperse nel citoplasma, ci sarebbe un innalzamento della pressione osmotica con conseguenti eventi sfavorevoli come il richiamo di acqua dall’esterno e possibile lisi.

Questi granuli di riserva sono: granuli di polisaccaridi, di polifosfato, di poli-idrossibutirrato, di cianofina, di zolfo.

Granuli di polisaccaridi

Contengono polimeri di glucosio come l’amido, che viene idrolizzato in condizioni di carenza di nutrienti.

Granuli di polifosfato

Sono una riserva di fosfato inorganico utilizzato per la sintesi di ATP e acidi nucleici.

Granuli di poli-idrossibutirrato

Sono una riserva di carbonio e si posizionano all’estremità della cellula batterica (si riconoscono perché i granuli non vengono colorati dai coloranti).

Vengono utilizzati quando la cellula è in condizioni di carenza di fonti di carbonio. Se manca carbonio nel terreno di coltura questi granuli verranno utilizzati e, dopo 24 ore, non saranno più visibili con il microscopio.

Granuli di cianofina

Sono una riserva di azoto. La cianofina è un polimero di arginina e acido aspartico presente nei cianobatteri. L’arginina e l’acido aspartico sono due amminoacidi.

Granuli di zolfo

Presenti nei batteri che traggono energia dall’ossidazione dello zolfo.

Libro di testo

Gli appunti di microbiologia presenti sul nostro sito sono quelli che io stesso ho utilizzato per preparare l’esame. Come saprete, però, i libri di testo sono indispensabili perché ci permettono di addentrarci più a fondo negli argomenti e ci permettono di capire gli argomenti che a lezione sono stati poco chiari. Clicca qui per i libri di microbiologia consigliati per gli studenti di biologia. Io personalmente, per preparare l’esame, ho usato il Brock.

 

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, il materiale didattico che ho utilizzato per lo studio. Gli appunti sono una sintesi tra appunti di lezione, libri di testo, slide, materiale trovato online. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *