Isolamento di patogeni dal liquor

Il campione biologico è ovviamente il liquido cefalorachidiano e viene utilizzato per diagnosticare meningiti batteriche o virali.



Vari tipi di meningite

  • La meningite nei neonati è causata solitamente E. Coli K1.
  • Nell’infanzia subentra l’Haemophilus influenzae (patogeno opportunista) che non causa l’influenza, ma infetta soggetti debilitati in conseguenza di patologie virali.
  • Nei giovani adulti (dai 25 ai 30 anni) è frequente la meningite meningococcica data da Neisseria meningitidis (si trasmette per via aerea tramite le goccioline da aerosol).
  • Nei pazienti debilitati al di sopra dei 30 anni (fascia adulta) il batterio che più frequentemente causa meningiti è lo Streptococcus pneumoniae.
  • Indipendentemente dalla fascia d’età la infezione delle meningi può essere data dal Mycobacterium tuberculosis.

Utilizzo del liquor come campione biologico

Si fa prima un’osservazione macroscopica del liquor:

  • Torbido: meningiti batteriche
  • Limpido: meningite virale

Poi si fa l’osservazione microscopica:

  • Colorazione di Gram (carica batterica elevata): se si tratta di E. coli, nella colorazione gram si vedrebbe un bacillo gram-negativo (enterobatterio); l’Haemophilus influenzae è un cocco bacillo gram-negativo; la Neisseria meningitidis è un diplococco a chicco di caffè gram-negativo; lo Streptococcus pneumoniae è un cocco a catenella gram-positivo a catenella; il Mycobacterium tuberculosis è un bacillo gram-positivo.
  • Prevalenza di polimorfonucleati: le cellule macrofagiche delle serie granulociti prevalgono nelle infezioni batteriche-forme batteriche;
  • Prevalenza di linfociti: quando ci sono grandi quantità di linfociti siamo di fronte ad una meningite virale.



Si continua con le indagini biochimiche:

  • Riduzione della glicorrachia: la glicorrachia è la concentrazione di glucosio nel liquor. Nelle forme batteriche i batteri consumano il glucosio presente nel liquido cefalo-rachidiano e , di conseguenza, la sua concentrazione diminuisce.
  • Nelle forme virali la concentrazione di glucosio nel liquor rimane costante.

Infine, si fa l’isolamento in terreni liquidi e/o solidi: agar sangue, agar cioccolato, agar Thaver Martin.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *