Escherichia coli patogeni: alcuni provocano malattie infettive

Gli enterobatteri (di cui abbiamo parlato in questi appunti) sono microrganismi che si trovano all’interno del tubo digerente dell’uomo e di altri animali. Agli enterobatteri appartengono numerosi generi e, tra i patogeni per l’uomo, ci sono:

  • Escherichia;
  • Shigella;
  • Salmonella;
  • Klebsiella;
  • Enterobacter.

In questi appunti ci occuperemo dei batteri patogeni appartenenti alla specie Escherichia coli. Escherichia coli, abbreviato E. coli, è un batterio Gram-negativo ed è la specie più nota del genere Escherichia: se ne distinguono almeno 171 sierotipi, ognuno con una diversa combinazione degli antigeni O, H, K, F.

Questi sono batteri mobili presenti nella normale flora microbica intestinale che fermentano il lattosio. Questi batteri possono causare patologie sia intestinali che extraintestinali.

Stadi della patogenesi dell’E. coli enteroaderente
Stadi della patogenesi dell’E. coli enteroaderente. Fonte: microbiologiaitalia.it

E. Coli uropatogeni

Provocano infezioni del tratto urinario come cistite (infezione vescica) e pielonefrite (infezione dell’uretere e della pelvi renale). I fattori di virulenza di questi batteri sono:

  • Adesine fimbriali (PAP, pilum associeted pielomifitris).
  • Emolisine: appartengono alle citolisine e sono proteine in grado di lisare i globuli rossi.
  • Siderofori: piccola molecola con elevata affinità per il ferro, in grado di chelarlo efficacemente.

La diagnostica si fa banalmente con l’urinocoltura, che è positiva quando i batteri sono maggiori di 105 per ml di urina. Queste infezioni sono tipiche nelle donne che hanno superato il periodo fertile.

E. coli K1

Provoca meningiti neonatali caratterizzate da febbre alta, cefalea, rigidità nucale, vomito.

Possiede un antigene che è la capsula K1 che è praticamente identica a uno dei sierotipi dei batteri che provocano la meningite (Neisseria meningitis). La diagnosi della malattia si fa prelevando liquor o sangue. Questi campioni si analizzano attraverso esame microscopico, culturale, biochimico.

E. coli enterotossici (ETEC)

Provocano la diarrea del viaggiatore, in cui si verifica un aumento della secrezione degli enterociti che provoca perdita di acqua ed elettroliti. I fattori di virulenza sono:

  • Adesine.
  • Enterotossina ST: proteina plasmatica, attivazione adenilato ciclasi, immunogena.
  • Enterotossina LT: peptide plasmidico, attivazione adenilato ciclasi, non immunogena.

E. coli enteropatogeni (EPEC)

Orovocano la diarrea dei lattanti. L’adesione del batterio all’epitelio intestinale provoca la distruzione localizzata dei microvilli. I fattori di virulenza sono:

  • Adesina EPEC non fimbriale.
  • Citotossina enterotossica.

E. coli enteropatogeni (EIEC)

Provocano la dissenteria bacillare che è caratterizzata da diarrea mucosanguinolenta. Questo è un batterio che, oltre ad aderire, riesce anche ad invadere perché ha come fattore di virulenza invasine a localizzazione plasmidica.

E. coli enteroemorragici (EHEC)

Provocano la sindrome uremica emolitica caratterizzata da emolisi massiva dei globuli rossi.

Presentano come fattori di virulenza una citotossina enterotossica codificata da un batteriofago. Si trasmettono per via oro-fecale e provocano emolisi di globuli rossi e la liberazione di emoglobina. Il catabolismo dell’emoglobina provoca un aumento dell’acido urico nel sangue.

Libro di testo

Gli appunti di microbiologia applicata presenti sul nostro sito sono quelli che io stesso ho utilizzato per preparare l’esame. Come saprete, però, i libri di testo sono indispensabili perché ci permettono di addentrarci più a fondo negli argomenti e ci permettono di capire gli argomenti che a lezione sono stati poco chiari. Clicca qui per i libri di microbiologia consigliati per gli studenti di biologia.

Io, per preparare l’esame, ho usato sia il Brock che il testo “Microbiologia Medica”, molto utile per gli argomenti riguardanti la diagnosi delle infezioni e le malattie infettive.

 

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, il materiale didattico che ho utilizzato per lo studio. Gli appunti sono una sintesi tra appunti di lezione, libri di testo, slide, materiale trovato online. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *