Differenza tra infezione e malattia

L’infezione è la colonizzazione delle superfici esterne, la diffusione nei tessuti presenti al di sotto delle mucose e l’ingresso di microrganismi patogeni nel circolo ematico o linfatico. Non tutte le infezioni e le colonizzazioni provocano dei sintomi clinici manifesti e ci possono essere infezioni senza malattia (quindi senza manifestazioni cliniche).



La malattia è la comparsa di segni e sintomi di sofferenza soggettivamente avvertibili ed oggettivamente rilevabili. Nella malattia l’agente infettante ha il sopravvento sulle difese costitutive (barriere aspecifiche) antinfettive di cui è naturalmente provvisto l’organismo e sulle difese inducibili (sistema immunitario specifico) messe in opera attraverso la risposta del sistema immunitario.

La consistenza numerica dell’agente infettante è tale da interessare direttamente, o attraverso l’elaborazione di sostanze tossiche, un numero sufficiente di cellule o, comunque, cellule dotate di particolari ed insostituibili funzioni in modo da indurre la comparsa di lesioni in grado di tradursi in avvertibili segni di sofferenza.

Leggi anche: i 4 postulati di Koch

Libro di testo

Per lo studio della microbiologia applicata potete utilizzare o microbiologia medica, oppure sempre il Brock è un ottimo libro di testo.

 

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *