Diagnosi sierologica

Nella diagnostica sierologica si utilizza come campione il siero prelevato da un paziente, che corrisponde alla porzione del plasma priva del fibrinogeno.

La diagnosi sierologica può essere sia di tipo diretto che di tipo indiretto, in base a ciò che cerchiamo all’interno di un campione (batteri o parti di essi nel primo caso, anticorpi nel secondo).



Una reazione sierologica è una reazione che consente, mettendo a contatto un siero immune o presunto tale con un determinato antigene, di apprezzare direttamente o indirettamente l’avvenuta formazione di un immunocomplesso.

In pratica si sfrutta la reazione specifica di riconoscimento che si ha tra antigene e anticorpo. I reagenti fondamentali di una qualsiasi reazione sierologica sono due:

  • Il siero a contenuto anticorpale noto o presunto;
  • L’antigene.

Diretta e indiretta

Tra i due reagenti uno deve essere noto. Le reazioni sierologiche consentono:

  • Disponendo di un antigene noto, di dimostrare in un siero la presenza di anticorpi per quel determinato antigene (diagnostica indiretta).
  • Disponendo di un siero contenente un anticorpo noto, di dimostrare in un dato materiale la presenza dell’antigene corrispondente (diagnostica diretta).
La capacità di formare immunoclomplessi viene utilizzata anche per la diagnosi
Formazione dell’immunocomplesso



Le caratteristiche dei test immunologici

  • Specificità: capacità di un anticorpo di riconoscere un solo antigene o di essere riconosciuto da un suo antigene (non si hanno FALSI POSITIVI).
    In realtà ci possono essere dei patogeni che presentano antigeni comuni e che sono riconosciuti da anticorpi simili (in questo caso la reazione antigene-anticorpo non è così specifica).
  • Sensibilità: la più piccola quantità di anticorpo che può essere ritrovata nel test (se è bassa sensibilità = si rileva l’anticorpo solo se è ad alte concentrazioni, quindi maggiore probabilità di avere dei falsi negativi). Grazie alle tecniche messe a punto nel corso degli anni la sensibilità di questi test è molto alta.

Diversi tipi di test

Vediamo quali sono i diversi test immunologici:

Libro di testo

Per lo studio della microbiologia applicata potete utilizzare o microbiologia medica, oppure sempre il Brock è un ottimo libro di testo.

 

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *