Campioni biologici per malattie gastroenteriche

  • La raccolta delle feci è la strategia meno invasiva. Bisogna eseguire la raccolta nella fase acuta della malattia dopo emissione spontanea. Si ritiene adeguata una quantità di 3-5 grammi o 5-10 ml raccolta in adeguati contenitori sterili. Il campione deve essere consegnato al laboratorio entro 4 ore dal prelievo.
  • Il tampone rettale è limitato ai casi in cui il prelievo del campione fecale sia oggettivamente difficile da ottenere.
  • Nelle biopsie gastriche il prelievo è effettuato in sede di gastroscopia e conservato in 1 ml di soluzione fisiologica sterile.

Come si identificano i patogeni dalle feci? Leggi i nostri appunti!

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, il materiale didattico che ho utilizzato per lo studio. Gli appunti sono una sintesi tra appunti di lezione, libri di testo, slide, materiale trovato online. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *