Campioni biologici per malattie gastroenteriche

  • La raccolta delle feci è la strategia meno invasiva. Bisogna eseguire la raccolta nella fase acuta della malattia dopo emissione spontanea. Si ritiene adeguata una quantità di 3-5 grammi o 5-10 ml raccolta in adeguati contenitori sterili. Il campione deve essere consegnato al laboratorio entro 4 ore dal prelievo.
  • Il tampone rettale è limitato ai casi in cui il prelievo del campione fecale sia oggettivamente difficile da ottenere.
  • Nelle biopsie gastriche il prelievo è effettuato in sede di gastroscopia e conservato in 1 ml di soluzione fisiologica sterile.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *