Attivazione delle cellule T attraverso i superantigeni

I superantigeni sono proteine che, attivando un numero maggiore di cellule T rispetto alla normale risposta immunitaria, causano una risposta molto marcata. Questo succede perché i superantigeni differiscono dagli antigeni convenzionali nel loro modo di legarsi al TCR.

Questi antigeni hanno affinità per la porzione costante delle proteine MHC (dei macrofagi APC) e dei TCR dei linfociti T. Legandosi alla porzione costante non vengono processati e internalizzati. Questo significa che si legano a tantissimi linfociti T.



Nell’immagine vediamo la differenza tra la condizione normale e, a fianco, quello che avviene quando si entra a contatto con un superantigene.

Per questo si verifica una risposta immunitaria spropositata. Streptococchi e Stafilococchi producono superantigeni molto potenti:

  • S. aureus produce la tossina dello shock tossico e la enterotossina stafilococcica (alcuni ceppi producono enterotossine, soprattutto ceppi che si riproducono in alimenti ricchi di grassi come le creme).
  • Streptococcus pyogenes produce la tossina eritrogenica che provocano la scarlattina.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *