Tecniche MPN e membrane filtranti

MPN e MF sono due tecniche che vengono utilizzate per analizzare le acque potabili e la differenza tra le due sta nella semplicità di esecuzione. L’MPN è una tecnica piuttosto complessa e laboriosa perché servono almeno 6 giorni per ottenere i risultati (24-48 nella tecnica delle membrane filtranti).

MPN

Nella tecnica MPN si parte sempre da 100ml di acqua campionata e si divide in questo modo:

  • 50ml vengono aggiunti in una beuta insieme a 50ml di terreno.
  • 50ml vengono divisi in 5 tubi che contengono, oltre a 10ml di campione, 10ml di terrono.

Per prima cosa si fa una prova presuntiva per vedere se è presente un determinato indicatore di contaminazione fecale. Dopo aver letto i risultati della prova presuntiva è necessario effettuare una prova di conferma e poi, successivamente, esprimere i risultati attraverso un valore numerico.

In pratica nella tecnica MPN si fanno due prove: una presuntiva e una di conferma.

Ricerca di Coliformi (E. Coli) con MPN

Per prima cosa si fa la prova presuntiva:

  • Terreno di coltura: Brodo lattosato [2x]
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: viraggio del colore da rosso a giallo e accumulo di gas nella campanella di Durham

Se la prova presuntiva è positiva si procede con la prova di conferma:

  • Terreno di coltura: Brodo bile verde brillante
  • Incubazione: 37°C x 48 h (CT) – 44°C x 24 h (CF)
  • Positività: accumulo di gas nella campanella di Durham

I tubi precedentemente risultati positivi alla colimetria vengono confermati per E. coli mediante il Test di MacKenzie.

  • Terreno di coltura: Acqua triptonata
  • Incubazione: 44°C x 24 h
  • Aggiunta del Reattivo di Kovacs
  • Positività: sviluppo di un anello di colore rosso all’interfaccia tra acqua triptonata e reagente



Ricerca di Enterococchi in MPN

Per prima cosa si fa la prova presuntiva:

  • Terreno di coltura: Brodo Azide [2x]
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: torbidità

Se la prova presuntiva è positiva si procede con la prova di conferma:

  • Terreno di coltura: Brodo Etil Violetto Azide
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: torbidità e formazione di un deposito violetto sul fondo

Membrane filtranti

  1. Per la determinazione del numero di microrganismi in acqua è necessario eseguire la conta su volumi elevati (100 ml) di campione;
  2. Il campione viene filtrato su una membrana che viene posta su un substrato (agarizzato o liquido, imbevuto su un cartoncino);
  3. Dopo l’incubazione si svilupperanno colonie sulla superficie della membrana, la cui quadrettatura semplifica la conta.

MF Coliformi (E. Coli)

  • Terreno di coltura: m-Endo Agar
  • Incubazione: 37°C x 24 h
  • Positività: colonie rosso scuro con riflessi metallici

Per individuare E. Coli

  • Terreno di coltura: TBX
  • Incubazione: 44°C x 24 h
  • Positività: colonie di colore blu-azzurro

MF Enterococchi

  • Terreno di coltura: M-enterococcus agar
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: colonie di colore rosso

Vantaggi e svantaggi delle membrane filtranti

Il metodo delle MF rispetto all’MPN offre i seguenti vantaggi:

  • Maggior rapidità nel fornire i risultati;
  • Maggior accuratezza e precisione dei risultati, poiché si tratta di una conta diretta;
  • Minore complessità nell’esecuzione dell’analisi;
  • Possibilità di esaminare un volume d’acqua maggiore anche con l’utilizzo di un’unica membrana;
  • Possibilità di rilevare la presenza di batteri diversi da quelli ricercati evidenziando una flora aspecifica da considerarsi indice di un’acqua di scarsa qualità;



e presenta i seguenti limiti:

  • Minore sensibilità per l’impiego immediato di terreni selettivi;
  • Impossibilità di utilizzo nel caso di acque torbide che tendono ad ostruire i pori delle membrane.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *