Tecniche MPN e membrane filtranti

MPN e MF sono due tecniche che vengono utilizzate per analizzare le acque potabili e la differenza tra le due sta nella semplicità di esecuzione. L’MPN è una tecnica piuttosto complessa e laboriosa perché servono almeno 6 giorni per ottenere i risultati (24-48 nella tecnica delle membrane filtranti).

MPN

Nella tecnica MPN si parte sempre da 100ml di acqua campionata e si divide in questo modo:

  • 50ml vengono aggiunti in una beuta insieme a 50ml di terreno.
  • 50ml vengono divisi in 5 tubi che contengono, oltre a 10ml di campione, 10ml di terrono.

Per prima cosa si fa una prova presuntiva per vedere se è presente un determinato indicatore di contaminazione fecale. Dopo aver letto i risultati della prova presuntiva è necessario effettuare una prova di conferma e poi, successivamente, esprimere i risultati attraverso un valore numerico.

In pratica nella tecnica MPN si fanno due prove: una presuntiva e una di conferma.

Metodo MPN per le acque potabili

Ricerca di Coliformi (E. Coli) con MPN

Per prima cosa si fa la prova presuntiva:

  • Terreno di coltura: Brodo lattosato [2x]
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: viraggio del colore da rosso a giallo e accumulo di gas nella campanella di Durham

Se la prova presuntiva è positiva si procede con la prova di conferma:

  • Terreno di coltura: Brodo bile verde brillante
  • Incubazione: 37°C x 48 h (CT) – 44°C x 24 h (CF)
  • Positività: accumulo di gas nella campanella di Durham

I tubi precedentemente risultati positivi alla colimetria vengono confermati per E. coli mediante il Test di MacKenzie.

  • Terreno di coltura: Acqua triptonata
  • Incubazione: 44°C x 24 h
  • Aggiunta del Reattivo di Kovacs
  • Positività: sviluppo di un anello di colore rosso all’interfaccia tra acqua triptonata e reagente

Ricerca di Enterococchi in MPN

Per prima cosa si fa la prova presuntiva:

  • Terreno di coltura: Brodo Azide [2x]
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: torbidità

Se la prova presuntiva è positiva si procede con la prova di conferma:

  • Terreno di coltura: Brodo Etil Violetto Azide
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: torbidità e formazione di un deposito violetto sul fondo

Membrane filtranti

  1. Per la determinazione del numero di microrganismi in acqua è necessario eseguire la conta su volumi elevati (100 ml) di campione;
  2. Il campione viene filtrato su una membrana che viene posta su un substrato (agarizzato o liquido, imbevuto su un cartoncino);
  3. Dopo l’incubazione si svilupperanno colonie sulla superficie della membrana, la cui quadrettatura semplifica la conta.

Tecnica delle membrane filtranti per l'analisi dell'acqua

MF Coliformi (E. Coli)

  • Terreno di coltura: m-Endo Agar
  • Incubazione: 37°C x 24 h
  • Positività: colonie rosso scuro con riflessi metallici

Per individuare E. Coli

  • Terreno di coltura: TBX
  • Incubazione: 44°C x 24 h
  • Positività: colonie di colore blu-azzurro

MF Enterococchi

  • Terreno di coltura: M-enterococcus agar
  • Incubazione: 37°C x 48 h
  • Positività: colonie di colore rosso

Vantaggi e svantaggi delle membrane filtranti

Il metodo delle MF rispetto all’MPN offre i seguenti vantaggi:

  • Maggior rapidità nel fornire i risultati;
  • Maggior accuratezza e precisione dei risultati, poiché si tratta di una conta diretta;
  • Minore complessità nell’esecuzione dell’analisi;
  • Possibilità di esaminare un volume d’acqua maggiore anche con l’utilizzo di un’unica membrana;
  • Possibilità di rilevare la presenza di batteri diversi da quelli ricercati evidenziando una flora aspecifica da considerarsi indice di un’acqua di scarsa qualità;

e presenta i seguenti limiti:

  • Minore sensibilità per l’impiego immediato di terreni selettivi;
  • Impossibilità di utilizzo nel caso di acque torbide che tendono ad ostruire i pori delle membrane.

Libro di igiene

L’esame di igiene è uno degli esami più semplici di tutto il corso di biologia, ma è comunque molto interessante perché spazia tra tantissimi argomenti che hanno come obiettivo quello di far capire l’importanza della prevenzione primaria. Per preparare l’esame non serve libro, ma per alcuni argomenti può essere utile consultare dei testi in biblioteca.

Se hai trovato utili questi appunti acquista il libro da questi link per sostenere il progetto.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, il materiale didattico che ho utilizzato per lo studio. Gli appunti sono una sintesi tra appunti di lezione, libri di testo, slide, materiale trovato online. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *