Proprietà e strutture dei canali ionici

Gli ioni inorganici e le molecole d’acqua possono muoversi da una parte all’altra della membrana grazie alla presenza di specifiche proteine, le proteine-canale, che formano dei “pori” nella membrana.



Una differenza sostanziale tra proteine canale e carrier è la velocità con cui vengono trasportate le sostanze. Le proteine carrier devono stabilire dei legami con le particelle da trasportare e operano il trasporto attraverso una serie di cambiamenti conformazionali, per questo le molecole si muovono molto più velocemente tramite le proteine-canale.

I canali sono costituiti da più subunità transmembranarie che sono disposte in cerchio a formare un poro idrofilo attraverso il doppio strato fosfolipidico.

Differenti strutture dei canali ionici

  1. Nella prima immagine vediamo un canale tetramerico del potassio. Un singolo poro è creato da quattro proteine identiche (4 subunità).
  2. Nella seconda immagine c’è un canale di tipo “ligand-gated” per l’acetilcolina o per il GABA. Un singolo poro è formato da 5 subunità.
  3. Nella terza immagine c’è un canale del cloro appartenente alla famiglia dei canali voltaggio dipendenti. La sua struttura è diversa dagli altri due: è un dimero in cui ogni subunità ha un proprio poro.
  4. Nell’ultima immagine vediamo un canale per l’acqua, un tetramero in cui ogni subunità ha un proprio poro.

Proprietà dei canali ionici

  • Gating: è il meccanismo che controlla l’apertura e la chiusura del canale. Leggi i nostri appunti
  • Selettività: è la proprietà del canale di essere attraversato da una specifica specie ionica. Leggi i nostri appunti



Autore dell'articolo: Admin

Laureato con 110 e lode alla triennale in Scienze Biologiche e, da Ottobre, sarò studente di Nutrizione Umana nella laurea magistrale in Biologia. In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *