Asimmetria delle membrane biologiche

I lipidi non sono mischiati casualmente nei foglietti del doppio strato lipidico e il colesterolo, a differenza degli altri lipidi, è uniformemente distribuito su entrambi i versanti del doppio strato lipidico.

Ad esempio negli eritrociti umani la composizione lipidica tra lo strato interno e quello esterno è diverso. Le membrane sono asimmetriche perché tutti i lipidi che la compongono hanno funzioni diverse e, in base a quella che svolgono, si posizionano sul versante interno o su quello esterno.

  • Sfingomielina e fosfatidilcolina si trovano principalmente all’esterno
  • Fosfatidiletanolammina si trova principalmente all’interno
  • Fosfatidilserina si trova solo all’interno



Anche l’asimmetria delle proteine è una caratteristica delle membrane biologiche, infatti anche esse non sono disposte in modo casuale. Le glicoproteine sono disposte in modo da presentare la catena oligosaccaridica verso l’esterno, poi ci sono proteine rivolte verso l’interno che sono a contatto con strutture citoplasmatiche e infine ci sono le proteine transmembrana (che attraversano completamente il doppio strato) che possono funzionare come trasportatori o canali.

Studiare la citologia

Se hai trovato utili questi appunti acquista il libro da questi link per sostenere il progetto.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *