Rottura ossidativa e riduttiva dei ponti disolfuro

Abbiamo visto, nei precedenti appunti, quali sono i passi da seguire per trovare la struttura primaria di una proteina che vogliamo studiare. In questo articolo vedremo come separare le diverse sub-unità di una proteina e come rompere i legami disolfuro.



Separare le sub-unità

Molte proteine sono costituite da più sub-unità tenuta insieme da forze deboli. Esse possono essere separare utilizzando diversi approcci:

  • pH estremi;
  • urea;
  • guanidina HCl (un sale). Il cloruro di guanidinio o cloridrato di guanidina è il sale della guanidina e dell’acido cloridrico.

Tuttavia alcune catene sono tenute insieme da ponti disulfuro e, per romperli, si possono usare due metodi diversi:

  • la rottura ossidativa con acido performico;
  • la rottura riduttiva con agenti riducenti come DTT e beta-mercaptoetanolo.

La differenza tra questi due metodi è che il primo è irreversibile mentre la rottura con agenti riducenti è reversibile, quindi sarà necessaria un’ulteriore tappa per evitare che i ponti disolfuro si riformino

Rottura ossidativa con acido performico

Il presenza di acido performico (HCOOOH) il ponte disolfuro si rompe e si formano due residui di acido cisteico (SO3-). I ponti disolfuro non si possono più formare perché SH è stato sostituito dall’acido cisteico.

I ponti disolfuro possono essere rotti con acido performico

Rottura riduttiva

Gli agenti riducenti per la rottura riduttiva sono il DDT (ditiotreitolo) o il beta-mercaptoetanolo. Questi composti rompono il ponte disolfuro, ma il problema è che i due gruppi SH rimangono e quindi si può nuovamente riformare.

Per bloccare la formazione dei ponti si aggiunge lo iodoacetato (I-CH2-COO-). In questo modo il residuo di cisteina diventa acetilato (S-CH2-COO-) e non si possono più riformare.

Il 2-mercaptoetanolo consente di rompere i ponti disolfuro
Rottura dei ponti disolfuro

Libro di biochimica

Per un corso base di biochimica può essere sufficiente il testo “introduzione alla biochimica”, mentre “principi di biochimica” è molto più completo. Principi di Lehninger è indispensabile per il corso di biochimica 2.

Se hai trovato utili questi appunti acquista il libro da questi link per sostenere il progetto.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *