Caratteristiche principali dei ciclostomi e classificazioni

I ciclostomi sono dei vertebrati che appartengono, in base alle varie classificazioni, agli agnati, agli ittiopsidi e agli anamni. I ciclostomi, a differenza degli ostracodermi, non sono tutti estinti ma ci sono specie che sono tutt’ora viventi.



Comprendono circa 50 specie tra missine e lamprede che sono diffuse nelle acque di tutto il mondo dove svolgono un ruolo ecologico molto importante sul fondo degli oceani perché, essendo saprofagi, si nutrono delle carcasse dei grandi mammiferi marini.

Le principali caratteristiche anatomiche

Questi animali vengono chiamati ciclostomi perché hanno una bocca circolare provvista di dentelli cornei. Hanno corpo pisciforme, pinne impari e non sono provviste di dermoscheletro, ma solo di pochi frammenti connettivali e cartilaginei.

Come l’anfiosso anche questi animali hanno il faringe branchiale che continuano a utilizzare per l’alimentazione, mentre la respirazione avviene grazie alla presenza di branche interne.

Questi animali hanno pelle nuda e non hanno quindi lasciato resti fossili. Sono riusciti a sopravvivere ai placodermi perché, oltre ad essere dei parassiti, dalla pelle secernono delle sostanze tossiche che impediscono agli altri pesci la loro predazione.



Lamprede e missine

I ciclostomi si distinguono in due gruppi:

Le missine appartengono ai ciclostomi
Una specie di missine fotografata in fondo al mare.
Fonte: WIKIPEDIA
  • Missine: hanno bocca compressa fornita di tentacoli, non hanno appendici pari e alcune specie sono endoparassiti. Non hanno bisogno dell’apparato digerente perché vivono all’interno del corpo dell’ospite. Non hanno stadio larvale.
  • Lamprede: vivono in mare ma la forma larvale, detta Amnocete, è di acqua dolce e per questo viene utilizzata a sostegno della teoria della neotenia.

Libro di anatomia comparata

Lo studio dell’anatomia comparata richiede tempo, pazienza e l’ausilio immagini. Il manuale “Anatomia Comparata” edito da Edi-Ermes è un ottimo testo per il superamento dell’esame, perché unisce alle immagini una grande chiarezza nell’esposizione dei concetti. L’unico difetto è che potrebbe contenere troppe informazioni rispetto agli argomenti trattati a lezione.

Autore dell'articolo: Admin

In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato nel superamento degli esami della triennale. Per sostenere il progetto potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo. Per voi non ci sarà nessun sovrapprezzo, ma questo mi consente di ottenere una piccola commissione. Un'ultima cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *