Proprietà e fluttuazione del DNA

Abbiamo visto, negli appunti precedenti, la doppia elica di Watson e Crick e anche le varie strutture che il DNA assume in base alle condizioni di idratazione. Sappiamo, quindi, che il DNA è una molecola molto stabile formata da due filamenti complementari che si avvolgono formando una doppia elica destrorsa. Vediamo ora le sue proprietà […]

Vari tipi ed obiettivi della prevenzione

Per proteggere e potenziare la salute dei singoli individui e di tutta la collettività è importante allontanare o correggere tutti i fattori di rischio potenzialmente nocivi e incrementare il livello di benessere della popolazione. Questi concetti sono tutti riassunti in una sola parola: prevenzione. Diversi tipi di prevenzione A seconda degli obiettivi e dei metodi […]

Le strutture A,B e Z del DNA

La doppia elica descritta da Watson e Crick non è l’unica struttura esistente perché, in base alle condizioni e all’idratazione, la strutta del DNA può cambiare. Tramite la cristallografia a raggi X si è infatti visto che le molecole di DNA possono essere anche circolari e addirittura possono essere anche super-avvolte. Negli anni si è […]

Differenza tra malattie infettive e cronico-degenerative

Abbiamo visto, nei precedenti appunti, il modello uomo-ambiente-società e quali sono i fattori che sono coinvolti nello stato di salute o di malattia. In questi appunti invece parleremo delle differenze tra le malattie infettive e le malattie cronico-degenerative. Cause dell’insorgenza Nelle malattie infettive i fattori causali sono sempre naturali, specifici e ad azione rapida. Tutte […]

Organizzazione ascon, sycon, leucon e classi dei poriferi

I poriferi sono le comunissime spugne di mare che tutti noi conosciamo e sono i primi animali pluricellulari che incontriamo. Organizzazione Ascon, Sycon e Leucon Una spugna come quella descritta nei nostri appunti sulle caratteristiche dei poriferi, con un grande spongocele, è detta Ascon. Le spugne Ascon sono chiaramente destinate a rimanere di piccole dimensioni […]

Caratteristiche, struttura e apparati dei poriferi

I poriferi sono le comunissime spugne di mare che tutti noi conosciamo e sono i primi animali pluricellulari che incontriamo. Appartengono ai metazoi ma presentano un’organizzazione a metà tra la unicellulare e la pluricellulare perché le loro cellule mantengono una grande individualità e non formano dei veri e propri tessuti. Le cellule che tappezzano la […]

Trasportatori GLUT: gli uniportatori di glucosio

Il glucosio è la principale molecola energetica delle cellule ed è indispensabile che il suo trasporto attraverso la membrana plasmatica sia efficiente e rapido. Il glucosio attraversa le membrane in modo passavo, attraverso il fenomeno della diffusione facilitata, grazie alla presenza di particolari proteine trasportatrici. Attualmente si conoscono 12 uniportatori di glucosio che sono raggruppati […]

Diffusione facilitata: spiegazione e regolazione

La diffusione facilitata è un meccanismo di trasporto passivo che comprende quei fenomeni di trasporto in cui la cellula non fornisce energia per permettere lo spostamento delle molecole, che si muovono secondo il loro gradiente di concentrazione. Nella diffusione facilitata, a differenza della diffusione semplice, il trasporto è mediato da canali o proteine carrier. Utilizzano […]

Diffusione semplice: spiegazioni e leggi di Fick

La diffusione semplice è un meccanismo di trasporto passivo che comprende quei fenomeni di trasporto in cui la cellula non fornisce energia per permettere lo spostamento delle molecole, che si muovono secondo il loro gradiente di concentrazione. Nella diffusione semplice le sostanze attraversano direttamente il doppio strato fosfolipidico e le molecole che possono diffondere con […]

Coefficente di ripartizione

Il coefficiente di ripartizione ci fornisce delle informazioni molto importanti, infatti ci indica il livello di idrofilia e idrofobia di una sostanza chimica. In parole povere ci indica quanto una sostanza è lipofila (affine agli ambienti polari, quindi agli ambienti ricchi di lipidi come le membrane biologiche) o idrofila. Per calcolare il coefficiente di ripartizione […]