X e Y: i cromosomi del sesso

In generale possiamo affermare che il sesso degli individui è determinato da cromosomi specifici e questa affermazione è valida per moltissimi organismi.

Le osservazioni di Henking

Hermann Henking era un ricercatore che nel 1891 notò che nei maschi di alcuni insetti un cromosoma che non presentava il suo omologo e si trovava spaiato. Henking pensava che questa struttura fosse un nucleolo e lo chiamò elemento X.

Questo elemento X era presente in tutte le cellule somatiche dei maschi ma sono il metà spermatozoi. Le femmine, invece, avevano due elementi X nei nuclei delle loro cellule somatiche.

Questo elemento venne poi chiamato cromosoma X.

Il cromosomi X e Y e il sesso degli individui

Nel 1905 la genetista Nettie Stevens trovò nei maschi e nelle femmine lo stesso numero di cromosomi ma, nei maschi, c’era un cromosoma morfologicamente diverso che è assente nelle femmine: il cromosoma Y. Lei scoprì che i maschi producono metà gameti X e metà gameti Y mentre tutti i gameti femminili hanno solo il cromosoma X.

Il sesso dell’organismo, quindi, dipende dal corredo cromosomico:

  • Se il gamete maschile porta il cromosoma X l’individuo sarà femmina (XX) perché possiede due cromosomi X.
  • Se il gamete maschile porta il cromosoma Y l’individuo sarà maschio (XY) perché possiede un X e un Y.

Possiamo quindi concludere che è lo spermatozoo che determina il sesso dello zigote.

Formazione delle cellule sessuali

I processi che portano alla formazione dei gameti sono:

  • La spermatogenesi: avviene la meiosi I e si formano due spermatogoni, cellule sessuali diploidi progenitrici dei gameti maschili. Avviene la meiosi II e si formano 4 spermatozoi, tutti funzionanti, in cui due portano il cromosoma X e due portano il cromosoma Y.
  • L’ovogenesi: nelle donne dei quattro gameti prodotti solamente uno è funzionante. Ogni volta che avviene la meiosi si formano una cellula uovo e tre cellule più piccole, dette globuli polari, che vengono perse.

Leggi i nostri appunti sulla meiosi

Cromosomi sessuali nell’uomo

Nell’uomo ci sono 23 coppie di cromosomi, di cui una coppia è quella che determina il sesso dell’individuo.

  • 22 coppie di cromosomi sono dette autosomiche.
  • L’altra coppia è detta sessuale.

Eredità crociata e caratteri legati al sesso, continua a leggere i nostri appunti della sezione Genetica

Autore dell'articolo: Admin

Laureato con 110 e lode alla triennale in Scienze Biologiche e, da Ottobre, sarò studente di Nutrizione Umana nella laurea magistrale in Biologia. In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *