Ruolo delle vescicole di trasporto

Il trasporto attraverso la membrana plasmatica di macromolecole (proteine, polisaccaridi ecc), di piccole molecole che formano complessi (come ferro e colesterolo che formano transferrina e LDL), di piccole quantità di fluidi o di microorganismi non può avvenire né tramite canali ionici né tramite carrier presenti a livello della membrana.



Per questo motivo ci sono dei meccanismi più complessi detti di endocitosi ed esocitosi.

Sia l’endocitosi che l’esocitosi richiedono la formazione di numerosi micro-contenitori detti vescicole di trasporto. Le vescicole di trasporto possono originarsi sia a livello della membrana plasmatica che a livello degli organelli cellulari come apparato del Golgi, lisosomi, reticolo endoplasmatico.

Compiti delle vescicole di trasporto

  • Mantenere il materiale da trasportare separato dal resto della cellula
  • Fondersi con un compartimento di destinazione, al quale sono precisamente indirizzate grazie a una serie di meccanismi molecolari, per riversare in esso il materiale che contengono.

Cosa trasportano le vescicole?

  • Materiale entrato in cellula attraverso il processo di endocitosi. In questo caso le vescicole originano dalla membrana plasmatica e sono dirette verso i lisosomi.
  • Materiale sintetizzato dalla cellula che deve essere trasportato o all’interno di un altro organello oppure all’esterno della cellula attraverso esocitosi. In questo caso le vescicole si originano dal reticolo endoplasmatico oppure dall’apparato del Golgi.



Autore dell'articolo: Admin

Laureato con 110 e lode alla triennale in Scienze Biologiche e, da Ottobre, sarò studente di Nutrizione Umana nella laurea magistrale in Biologia. In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *