Colesterolo, struttura e funzioni

Il colesterolo è componente delle membrane biologiche ed è precursore degli acidi biliari che sono molto importanti nei processi di digestione dei lipidi alimentari.

Struttura del colesterolo

Il colesterolo è il principale sterolo dei tessuti animali ed è una molecola anfipatica perché è costituita da una testa polare, che è rappresentata dal gruppo ossidrilico OH (legato al carbonio in posizione 3 dell’anello A), e da un corpo idrocarburico non polare che è formato dal nucleo steroideo con 4 anelli condensati e da una catena alchilica laterale legata al carbonio in posizione 17.

Il colesterolo attraversa un solo monostrato del doppio strato fosfolipidico e ogni compartimento cellulare ha una sua membrana e la sua composizione di fosfolipidi e di colesterolo.

Il colesterolo influenza la fluidità delle membrane biologiche, un’alta quantità di colesterolo riduce la fluidità. Ad alte temperature riduce la fluidità ed impedisce l’ingresso di piccole molecole, a basse temperature invece l’effetto è opposto.


Vari tipi di colesterolo

Introduciamo colesterolo tramite la dieta attraverso il consumo di prodotti animali come carni, formaggi o burro ma anche il nostro organismo è in grado di sintetizzarlo a livello epatico. Parliamo di colesterolo esogeno quando lo introduciamo con l’alimentazione e di colesterolo endogeno quando ci riferiamo a quello sintetizzato dal fegato.

Il fegato può sintetizzare colesterolo sotto forma di composti lipoproteici che sono LDL e HDL, i cui acronimi significano, rispettivamente, “low density lipoprotein” e “high density lipoprotein”. Nelle HDL il rapporto tra la componente proteica e la componente lipidica è maggiore rispetto a quello delle LDL.
L’LDL è conosciuto come colesterolo cattivo perché andando incontro ad ossidazione può creare problemi formando le placche che ostruiscono le arterie.
L’HDL invece è conosciuto come colesterolo buono perché, questi composti che vengono sintetizzati a livello epatico, hanno il compito di raccogliere il colesterolo in eccesso e di portarlo al fegato dove sarà completamente degradato.

Autore dell'articolo: Admin

Laureato con 110 e lode alla triennale in Scienze Biologiche e, da Ottobre, sarò studente di Nutrizione Umana nella laurea magistrale in Biologia. In questo sito voglio mettere a disposizione, gratuitamente, tutti gli appunti che mi hanno aiutato a sostenere tutti gli esami della triennale. Potete acquistare, direttamente dal sito, i libri di testo e non solo. Una cortesia: disattivate AdBlock, le pubblicità mi aiutano a finanziare questo progetto..a voi non costa nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *